“GLI AMICI DI MARCO” TORNANO IN CAMPO [ADRIANO SITZIA]

0
303

Con rinnovato entusiasmo e una sempre forte voglia di far bene “Gli Amici di Marco” ormai da due settimane hanno iniziato la preparazione in vista del prossimo campionato di C2 di calcio a 5, stagione 2016-2017. Guidati per il terzo anno consecutivo dal sergente di ferro Umberto Marcoli, reduce dal “gran rifiuto” a Roberto Mancini e alla proposta di entrare nel suo staff, vecchi e nuovi giocatori si sono ritrovati dal 5 settembre nel centro sportivo di Nurachi, per una preparazione zemaniana così da arrivare pronti agli appuntamenti che contano.
L’obiettivo? Intanto migliorarsi rispetto al già buon campionato scorso. Per questo, in attesa del colpo a sorpresa che il DS Casta e l’osservatore Sanna, ancora in Brasile, intendono mettere a segno, ad un gruppo già valido e quasi tutto confermato si sono aggiunti alcuni innesti importanti: il bravo portiere Zucca (foto a sn in maglia bianca), il cui curriculum calcistico parla da solo, il forte pivot Fabrizio Mancino (foto centrale), il laterale Daniele Simone – per lui si tratta di un gradito ritorno (foto a dx), e alcuni giovani di buone speranze, Michele Orrù e Danilo Trogu, provenienti dal calcio. Dunque un mix di gioventù ed esperienza che l’entrenador Marcoli dovrà far rendere al meglio intanto per consolidare la categoria e poi per guardare eventualmente a obiettivi più … Scc…, per ora calmiamoci.
Qualcosa di interessante “Gli Amici di Marco” l’hanno già fatto vedere nella loro prima uscita stagionale, sabato scorso a Settimo San Pietro contro il Futsal 4 Mori, neopromosso in C1. Dopo qualche minuto di studio, i ragazzi di Marcoli hanno sfoderato, per tutta la prima frazione di gara, una prestazione maiuscola, mostrando buona organizzazione e valide geometrie sia in attacco sia nella fase difensiva, e mettendo spesso alle corde i padroni di casa. Il vantaggio conclusivo è apparso a tutti meritato.
Nel secondo tempo, complici il calo fisico per l’intensa preparazione di queste settimane e i molti avvicendamenti, la squadra ha perso un po’ di verve, riuscendo comunque a tener validamente testa ai più quotati avversari, la cui porta è stata più volte insidiata.
Al termine della gara Mister Marcoli ha sottolineato con soddisfazione la bella prestazione dei suoi ragazzi, e l’impegno e l’abnegazione con cui stanno lavorando in queste settimane di preparazione. Il trainer si è detto convinto che “se lo spirito e l’attaccamento alla maglia continueranno ad essere quelli di oggi, beh, nel prossimo campionato vi faremo divertire e forse anche sognare”!!!
In bocca al lupo, ragazzi!