NASCE LA GIUNTA LUTZU: UNA MATTINATA PIENA DI SORPRESE? (ADRIANO SITZIA)

0
337

surprise1

A volte gli Oristanesi, soprattutto quelli più “navigati”, sorprendono per la loro pungente ironia, che non riesci mai a capire se sia sintomo di grande vitalità o, al contrario, diretta discendente di una ormai atavica rassegnazione. Così, nella tarda mattinata di ieri, quando si sono diffuse le prime voci sulla nuova giunta comunale, ecco che sono iniziati i fuochi d’artificio. “Casi casi dui andu deu puru a che Lutzu po mi fai donai un assessorau”, ha detto ridendo un anziano signore, fermo vicino alla torre, rivolgendosi ad un suo coetaneo, il quale, con invidiabile aplomb, gli ha subito risposto: “Castia, chi s’assessori du podinti fai Pinna e cussa femina (sic!), du podeus fai nosu pura!”.
In effetti quella che il neo-sindaco aveva indicato come una sorpresa, tale si è rivelata lasciando molti a bocca aperta. Una sorpresa sicuramente dal punto di vista dell’anagrafe, per cui è facile definire questa una compagine “esperta”. Ma soprattutto è una compagine esperta sotto l’aspetto politico, con quattro assessori su sette che il Palazzo degli Scolopi e quello dirimpetto li conoscono molto bene! In gergo musicale li si potrebbe definire “evergreen”, o, cinematograficamente, “men for all seasons”. Speriamo che l’esperienza – una volta tanto! – paghi!
Sicuramente però non mancheranno le polemiche, le contestazioni – ieri sui social ne è stata già sollevata una “giuridica” – e con esse anche i primi movimenti intestinali. D’altronde guardando gli stessi accoppiamenti assessore-deleghe, qualche fondata perplessità sorge spontanea. Comunque, ripeto, adesso non possiamo far altro che attendere gli atti concreti, con la speranza che le sorprese promesse da Andrea Lutzu non siano finite ieri e, soprattutto, che siano inequivocabilmente positive.
Auguri di buon lavoro!