CERCASI TARGA DISPERATAMENTE (ADRIANO SITZIA)

0
318
dav

Poco più di un anno fa Agnese Moro è venuta ad Oristano per incontrare l’ex brigatista Coi e per scoprire una targa dedicata al grande statista pugliese e ai cinque uomini della sua scorta: il maresciallo dei Carabinieri Oreste Leonardi, l’appuntato dei Carabinieri Domenico Ricci, il brigadiere di P. S. Franco Zizzi, deceduto in ospedale tre ore dopo l’agguato di via Mario Fani, gli agenti di P. S. Raffaele Iozzino e Giulio Rivera. La targa era stata collocata significativamente di fronte al Tribunale di Oristano, nella piazza che porta il nome del grande statista pugliese. Perché “era stata collocata”? Beh, perché della targa non c’è più traccia (vedasi foto a sinistra).
Domanda doverosa: che cosa è accaduto?
Attendiamo qualche spiegazione.