ACF ATLETICO ORISTANO – GORDIGE 0 – 6!!! [ADRIANO SITZIA]

0
782

Amarissimo esordio casalingo dell’ACF Atletico Oristano questo pomeriggio al Campo Tharros. Opposte al Gordige di Cavarzere, neopromosso in serie C, le ragazze oristanesi hanno ripetuto la negativa prestazione di Coppa Italia domenica scorsa, rimediando un’altra figuraccia. Così anche una squadra normale come quella veneta, al cospetto dell’Atletico è sembrata la Nazionale femminile USA.
Il taccuino praticamente riporta un monologo del Gordige. Già dopo tre minuti le ospiti vanno vicinissime al gol, con il solito tema della rapida ripartenza dopo un efficace pressing. In quest’occasione l’Atletico si salva in corner. Ma il gol ospite non tarda a giungere. Trascorrono infatti soltanto cinque minuti e le solite sbavature delle oristanesi permettono alle ospiti di andare a segno. Dopo un quarto d’ora altra ripartenza delle venete ed altro gol sfiorato. Al 19′ si vede finalmente anche l’Atletico che, con un’azione piuttosto insistita, guadagna un calcio d’angolo. Poi, anche per l’infortunio della centrale difensiva biancorossa Gargan, costretta ad uscire per un problema al ginocchio, le ospiti danno vita a dieci minuti arrembanti, durante i quali realizzano la seconda marcatura e si affacciano ripetutamente nell’area dell’impaurita squadra locale.
Solo dopo la mezzora le nostre ragazze riescono ad arrivare al tiro: la conclusione termina però un paio di metri a lato. Poi  è ancora e soltanto Gordige! Le ospiti infatti colpiscono altre due volte e sfiorano la segnatura in altrettante occasioni.
Mister Campus prova a modificare le cose facendo due cambi, ma il primo tempo si conclude con l’ennesima punizione delle ospiti e con lo scoraggiante parziale di Atletico 0 – Gordige 4!
Nella ripresa il canovaccio non cambia, nonostante l’Atletico sia apparsa un po’ più volitiva almeno in alcune sue giocatrici. Al 5′ un tiro delle cavarzerane sfiora l’incrocio. Al 6′ il portiere biancorosso Teresa Simula – sufficiente la sua prova nonostante la goleada subita – esce alla disperata salvando sull’ennesima incursione ospite. Al minuto otto le ragazze del Gordige passano nuovamente, stavolta su rigore. Al 10′ altra grande occasione fallita clamorosamente dalle ospiti in conseguenza dell’ennesimo buco difensivo dell’Atletico.
Poi le venete, forti del punteggio rassicurante, tentano di controllare il match, mentre le nostre cercano almeno di realizzare quello che sarebbe il gol della bandiera, con alcune azioni pericolose al 13′, al 40′ e al 43′. Tuttavia il solito svarione collettivo dell’Atletico porta il Gordige a realizzare, in chiusura del match, anche il sesto gol.
Risultato finale: un tennistico 0 – 6!!!
Che dire? I problemi della squadra oristanese erano emersi fin troppo chiaramente già domenica scorsa contro la Torres: livello medio non proprio eccelso, poca corsa e poco fiato, paura di giocare la palla, ingenuità e disordine. Non può essere sufficiente la prova non cattiva di alcune ragazze (oggi direi Cocco, Maver, Quidacciolu, Senes, anche Podda) per sopperire a tutte queste gravi lacune. La società, per evitare di ripetere la stagione dello scorso anno, deve trovare al più presto rimedi efficaci. Il tempo delle illusioni è finito: occorre essere lucidamente realisti!!!