IN RICORDO DI MARINA PALA

0
1785


Anche questa settimana (di un anno finora cupo e sinistro!) si apre con l’ennesimo doloroso evento: la prematura scomparsa di una persona vicina, di una persona stimata, di una bella persona. Infatti ieri sera quel solito, feroce, inesorabile male ci ha portato via Marina Pala.
Marina aveva soltanto 50 anni! Laureata in lingue, grande lettrice e appassionata di libri, era quasi inevitabile che dovesse lavorare nelle biblioteche, a diretto contatto con loro. Nel 2009 diventa operatrice del Centro Servizi Culturali-UNLA di via Carpaccio, dove tanti l’hanno conosciuta, sempre gentile e sorridente, anche negli ultimi anni in cui ha dovuto convivere con quel nemico, giorno dopo giorno più aggressivo e minaccioso.
Sì come una giornata bene spesa dà lieto dormire, così una vita bene usata dà lieto morire”.
Ciao Marina.