SERIE C FEMMINILE: ESORDIO POSITIVO DELL’ATLETICO CF ORISTANO [ADRIANO SITZIA]

0
135

Debutto molto positivo dell’Atletico CF Oristano nel Campionato di serie C di calcio femminile. Infatti nella difficile trasferta di Torri di Quartesolo (Vicenza) contro il Le Torri, le giovanissime ragazze guidate da Mister Gigi Avellino hanno preso un prezioso punto dopo un rocambolesco 4 – 4, frutto di una partita dai due volti. Nel primo tempo la compagine oristanese, trascorsi gli iniziali minuti di studio, ha preso in mano le redini dell’incontro, sfiorando già al 10′ il gol con una bella incursione di Scalas, fortunosamente risolta dal portiere locale. Due minuti dopo Maura Mattana, autrice di una prestazione sontuosa, ha sbloccato il risultato con un’incursione sulla sinistra conclusa con un efficace diagonale rasoterra.
Le Oristanesi non si sono più fermate portando una serie di azioni pericolose nell’area delle padrone di casa, fino al raddoppio siglato alla mezzora dalla Senes con un bel colpo di testa sul cross proveniente dalla trequarti sinistra. Un paio di minuti dopo le biancorosse non hanno sfruttato una punizione da favorevolissima posizione.
La squadra locale è uscita dall’angolo solo nel finale di tempo, trovando il gol del momentaneo 1 – 2 con una buona ripartenza sulla destra e cambio di lato che ha sorpreso la difesa dell’Atletico. La squadra ospite però ha reagito subito: conquistata un’altra punizione da circa 18/20 metri nella sua parte sinistra, ancora Maura Mattana ha realizzato la rete del 3 a 1. La risposta delle padrone di casa stavolta non si è fatta attendere: azione confusa nella trequarti biancorossa e improvviso tiro dalla distanza di Vanessa Bonvicini che ha sorpreso la portiera oristanese, Simula, fino a quel momento impeccabile. Squadre negli spogliatoi con il risultato di Le Torri 2 – Atletico 3.
La ripresa si apre con le padrone di casa determinate a raddrizzare il match e riversatesi subito in attacco. Le ragazze di Mister Sartori nel giro di un quarto d’ora sono così riuscite a ribaltare il punteggio, segnando due gol con la parziale complicità della difesa oristanese.
Le calciatrici dell’Atletico hanno subito il colpo, mostrando evidenti segni di nervosismo, pagati soprattutto con due espulsioni (Dessì per doppio giallo e Carta per rosso diretto). Nonostante ciò, chiudendo bene gli spazi e cercando di portare qualche ficcante azione d’attacco, alla fine sono riuscite a raggiungere il pari guadagnandosi un preziosissimo penalty, trasformato con la consueta freddezza da Daniela Quidacciolu.
Soddisfatto il presidente dell’Atletico Emilio Naitza: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, nel quale avremmo potuto realizzare qualche gol in più. Purtroppo abbiamo iniziato male la ripresa, ci siamo fatte sorprendere in alcune occasioni. Ma comunque mi è piaciuta la reazione delle ragazze che ci ha portato questo buon punto. Un punto che ci dà fiducia per il prosieguo del Campionato”.