L’ATLETICO CF OR SFONDA QUOTA “17”: BUON PARI CON IL BRIXEN OBI [ADRIANO SITZIA]

0
246

Un solo punto ma ancora una buona prestazione dell’Atletico CF Oristano nel penultimo appuntamento agonistico – ed ultimo tra le mura amiche – della stagione 2020 – 2021, ieri sera in quel di Terralba contro la forte compagine del Brixen Obi, terza forza del girone. Le due squadre hanno dato vita ad una partita piacevole, giocata con buoni ritmi nonostante il caldo, e combattuta fin dai primi istanti. Le ospiti infatti hanno subito tentato di far girare a proprio vantaggio il match con una tattica aggressiva, riuscendovi purtroppo con la sfortunata complicità della nostra estrema difenditrice, che, forse ingannata da qualche gioco di luce, si è fatta sorprendere da un innocuo cross scagliato dalla trequarti da Santin. Pochi minuti dopo un altro cross ha permesso ad un’attaccante altoatesina, Reiner, di colpire indisturbata seppure in maniera approssimativa e di realizzare la seconda rete.
A questo punto l’Atletico si è svegliata e guidata da par suo da Maura Mattana ha cominciato a premere sull’acceleratore nel tentativo di ritornare in partita prima della fine della frazione. Proprio Mattana è riuscita nell’intento, siglando una bella rete.
Risultato parziale: Atletico 1 – Brixen Obi 2.
Il secondo tempo ricalca il primo per quanto riguarda ritmo e impegno, con l’Atletico che cerca di recuperare il risultato ed il Brixen di metterlo al sicuro. Ad aver ragione stavolta sono le nostre giocatrici ancora con Mattana, alla sua quindicesima realizzazione stagionale (zero rigori!). E quasi allo scadere, sempre Mattana avrebbe potuto fare tripletta, se non le fosse stato impedito con un eclatante intervento falloso, sul quale però il direttore di gara ha – sorprendentemente! – sorvolato.
Risultato finale: 2 – 2.
Ancora una fatica attende le nostre giocatrici prima del meritato “rompete le righe”: quella in trasferta contro la pericolante Isera. Un match forse determinante per le nostre avversarie, attualmente penultime. Una partita dunque da giocare al massimo delle capacità, tenendo anche conto della brutta sconfitta casalinga rimediata dalle nostre nel match d’andata. Poi occorrerà subito pensare alla prossima stagione, per tentare di far fare un ulteriore step all’Atletico OR e cominciare a guardare un po’ più su della salvezza.