CALCIOMERCATO: SETTIMANA INTERLOCUTORIA PER L’ATLETICO ORISTANO [ADRIANO SITZIA]

0
292

Quest’anno il calciomercato stenta ad entrare nel vivo: pochi soldi, bilanci in rosso, ingaggi “precovid” e, conseguentemente, molti costosi esuberi stanno mettendo a dura prova le capacità e la fantasia degli operatori di mercato. Questo riguarda ancor di più il calcio dilettantistico, colpito al cuore dalle nefaste conseguenze dell’epidemia, peraltro ancora pericolosamente in agguato. Tuttavia, come già anticipato qualche giorno fa, l’Atletico Oristano C. F., seppur sottotraccia, si sta muovendo alla ricerca di giocatrici in grado di rendere davvero competitiva la rosa, colmando innanzitutto le lacune evidenziate anche nell’ultimo, pur positivo torneo di “C”. Rispetto alle anticipazioni del 10 luglio sembra esserci qualche ulteriore novità: infatti la dirigenza oristanese sarebbe sul punto di acquisire il cartellino di una giovane giocatrice sarda, una difenditrice o, se vi piace di più, “difensora”, centrale molto interessante sia per la prima squadra sia, ovviamente, per la giovanile. Gira poi voce di un concreto interessamento per una centrocampista, stavolta comunitaria, un jolly, che rafforzerebbe ancora di più questo reparto, dimostratosi già l’anno scorso piuttosto valido, almeno a livello di titolari.
Nessuna novità invece per quanto riguarda il tecnico, per il cui annuncio tuttavia dovrebbe ormai essere iniziato il conto alla rovescia, mentre lunedì o al più tardi martedì saranno certamente ufficializzati gli arrivi di Erika Venanzi ed Emanuela Priolo: infatti si attendono dalle società proprietarie dei cartellini, rispettivamente Pink Bari ed Hellas Verona, solo le mail con i documenti relativi al loro prestito.
Prosegue inoltre, da parte del presidente Emilio Naitza, la ricerca di un tecnico per il settore del futsal e per quello dell’under 15, che quest’anno riprenderanno la loro attività agonistica. I nomi pare che non manchino, ma la dirigenza si sarebbe riservata qualche giorno di ulteriore riflessione, preferendo prima chiudere il discorso relativo all’allenatore della prima squadra.
Relativamente all’under 15 la società sta portando avanti anche un’intensa attività di scouting in collaborazione con diverse società calcistiche giovanili sarde alla ricerca di giovanissime promesse, che, si spera, possano un giorno diventare ottime calciatrici a livello assoluto.