L’ATLETICO ORISTANO IN RITIRO A TONARA [ADRIANO SITZIA]

0
982

Prosegue a ritmi intensi la preparazione precampionato dell’Atletico Oristano, sotto l’attenta guida del nuovo tecnico Mauro Soru. Quest’anno però c’è stata un’importante e, non solo climaticamente, piacevole novità: una settimana di ritiro a Tonara. Infatti da lunedì le nostre ragazze hanno lasciato la canicola agostana, che sta ancora soffocando l’Oristanese, per trasferirsi ai freschi 900 metri del comune del Mandrolisai.
Su questo cambiamento nella preparazione e su altri aspetti del prossimo campionato – ormai manca solo un mese all’inizio -, abbiamo sentito il Presidente dell’Atletico Emilio Naitza.
Presidente, dunque quest’anno si va in ritiro.
Si’, una bella novità. Ci è stata proposta questa opportunità e l’abbiamo subito colta. Il clima di Tonara è sicuramente più adatto del nostro per i carichi di lavoro di questa fase. Ma questa è anche un’opportunità per stare tutti insieme, per fare squadra in un ambiente tranquillo e accogliente. A questo riguardo voglio ringraziare la comunità tonarese ed in particolare gli amici che hanno fattivamente collaborato: l’US Tonara. l’Hotel Belvedere, la pizzeria-trattoria AnnauNoli ed altri”.
Come sta procedendo la preparazione?
Bene, senza intoppi, e, soprattutto, senza guai fisici per le giocatrici. Per ora siamo soddisfatti“.
Cosa si attende da questo campionato?
Sicuramente una crescita qualitativa come gioco e risultati. L’anno scorso abbiamo fatto sicuramente bene. Tuttavia alcuni repentini cali di rendimento ci hanno penalizzato soprattutto in alcuni match alla nostra portata. Quest’anno vorrei più continuità di rendimento e, ovviamente, ancora più punti“.
Ci saranno ulteriori innesti? Si era parlato a più riprese di una centravanti…
In questo caso la giocatrice straniera che avevamo contattato e che, in un primo tempo, si era resa disponibile a venire da noi, poi ha fatto altre scelte. Valuteremo eventualmente dopo che avremo avuto riscontri concreti dal campo“.
Amichevoli?
Eh, questo è sempre il punto dolente della nostra preparazione: le squadre femminili sarde – ahinoi! – sono davvero poche! Comunque oggi e venerdì iniziamo con due partitelle contro i giovanissimi del Tonara. Poi sicuramente affronteremo altre formazioni allievi di Oristano“.
L’esordio ufficiale?
Il 19 in Coppa Italia contro il Caprera
In bocca al lupo, Presidente!
W l’Atletico e pure il povero lupo“.